Projection First Light

Projection: First Light, il puzzle platform risplenderà a fine settembre su PC e console!

Projection: First Light, il gioco puzzle platform sviluppato da Shadowplay Studios e Sweaty Chair Studio e disponibile dallo scorso dicembre su iOS tramite Apple Arcade, arriverà il prossimo 29 settembre in formato digitale su PC, Nintendo Switch, PlayStation 4 e Xbox One, dove potrà essere acquistato al prezzo di 24,99 €.

La data di uscita di Projection: First Light è stata resa nota proprio di recente attraverso un comunicato stampa dai Blowfish Studios, che si occuperanno della sua distribuzione su PC e console, i quali fanno sapere che possiamo già provare il gioco attraverso una demo gratuita disponibile sia su Steam che sul Microsoft Store.
Projection: First Light, continua il comunicato, ci consentirà di vestire i panni di Greta, una giovane ragazza che vive in un mondo fatto ti ombre, e di controllare una fonte di luce: proseguendo nella storia, impareremo a controllarla sempre meglio e a utilizzarla per risolvere gli enigmi presenti nel gioco.
Per assicurarsi che ogni aspetto del gioco fosse il più vero e naturale possibile, gli sviluppatori hanno consultato l’australiano Richard Bradshaw, storico e famoso marionettista del teatro delle ombre!

Adesso, allora, in attesa del 29 settembre, vi lascio in calce all’articolo il trailer di Projection: First Light e la relativa panoramica, presa dal Microsoft Store.

Projection: First Light segue le avventure di Greta, una ragazza che vive in un mondo di ombre mitologiche, mentre intraprende un viaggio alla scoperta di se stessa con l’aiuto degli eroi leggendari di tutte le culture da lei esplorate.
Con un comparto visivo ricco di atmosfera e una colonna sonora eterea, creata con strumenti antichi usati nelle esibizioni del teatro delle ombre, Projection: First Light coinvolge i giocatori in un viaggio attraverso la storia del teatro delle ombre, con viaggi in Indonesia, Cina, Turchia e nell’Inghilterra del 19° secolo.
All’inizio della sua spedizione, Greta prende il controllo di una fonte di luce e impara come manipolarla. Le ombre diventano piattaforme e muri, mentre altre soluzioni eleganti e fantasiose danno vita a rompicapi e dissolvono i nemici, in questo gioco che esplora i temi della mondanità, del rispetto e della comprensione.

Caporedattore