Nvidia

Nvidia svela ufficialmente le schede video RTX 3090, 3080 e 3070 con architettura Ampere

Tutto quello che c'è da sapere sulle nuove schede video RTX serie 30

Nella giornata di ieri si è tenuto lo Special Event GeForce di NVIDIA, un evento streaming con la partecipazione del CEO Jensen Huang, che ha svelato al mondo le nuove schede video con architettura Ampere.

I tre modelli presentati sono la RTX 3070, la RTX 3080 e la RTX 3090, che rappresentano rispettivamente la fascia medio/alta, alta e altissima del mercato. Di fatto, come chiaramente dichiarato da Huang, la RTX 3090 è in tutto e per tutto una Titan e quindi una scheda video maggiormente indicata per l’ambito professionale. Quello che però ha stupito maggiormente non è l’enorme salto prestazionale, in quanto in linea con i numerosi rumor circolati in rete negli ultimi tempi, bensì il notevole taglio di prezzo del tutto inaspettato.

Le nuove schede RTX 3000 con i loro prezzi rendono le attuali RTX 2000 degli acquisti assolutamente sconvenienti. Detto in termini pratici, l’attuale top di gamma RTX 2080 Ti viene dichiarata con performance in linea con la nuova “piccola” RTX 3070, con la differenza che quest’ultima sarà venduta tra pochi giorni con un prezzo inferiore di oltre la metà!

Ecco i prezzi ufficiali delle nuove schede per l’Italia:

  • GeForce RTX 3070, a partire da 519€*
  • GeForce RTX 3080, a partire da 719€*
  • GeForce RTX 3090, a partire da 1549€*

E questi i prezzi delle attuali RTX 2000:

  • RTX 2070, 649€
  • RTX 2080, 869€
  • RTX 2080Ti, 1.279€

*Prezzi IVA inclusa.

Le nuove schede oltre a riproporre in modo potenziato tutte le tecnologie già presenti nella precedente famiglia RTX (ad esempio Ray-tracing e DLSS), introducono nuove funzionalità software dedicate principalmente ai creatori di contenuti, come audio migliorato, effetti per la webcam ed una potente modalità fotografica di nome Nvidia Ansel, capace di trasformare gli screenshot dei nostri giochi in vere opere d’arte.

Anche a livello hardware le nuove RXT introducono sostanziali novità, come le nuove e velocissime memorie GDDR6X, ma anche un innovativo sistema per la compressione e streaming dei dati, permettendo a quest’ultimi di confluire direttamente dall’SSD alla memoria video, eliminando potenziali fenomeni da collo di bottiglia, cosa che avveniva in passato con i dati processati prima dalla CPU. Tutto questo è reso possibile grazie al pieno supporto con la nuova interfaccia PCIe 4.0 ad alta velocità. Anche in questo caso, volendo fare un esempio pratico, tutta la campagna mediatica messa in atto da Sony per l’SSD magico di PS5 può considerarsi già roba vecchia, in quanto le nuove schede video RTX in abbinamento ai nuovi SSD NVMe (che sfruttano il PCIe 4.0 raggiungendo velocità di ben 7000 MBps) sono un’accoppiata di gran lunga più performante di qualsiasi console next-gen.

A seguire una tabella comparativa delle specifiche tecniche:

GeForce RTX 3090 GeForce RTX 3080 GeForce RTX 3070
NVIDIA CUDA Cores 10496 8704 5888
Boost Clock (GHz) 1.70 1.71 1.73
Memoria 24 GB GDDR6X 10 GB GDDR6X 8 GB GDDR6
Ampiezza dell’interfaccia di memoria 384-bit 320-bit 256-bit
Potenza in TFLOP 35,7 29,7 20,4
PCI Express Gen 4 Si Si Si
NVIDIA NVLink (SLI-Ready) Si No No
HDMI 2.1 Si Si Si
DisplayPort 1.4a Si Si Si
Multi Monitor 4 4 4
Lunghezza 313 mm 285 mm 242 mm
Larghezza 138 mm 112 mm 112 mm
Altezza 3-Slot 2-Slot 2-Slot
Potenza della scheda grafica assorbita 350 W 320 W 220 W
Alimentatore di sistema consigliato 750 W 750 W 650 W
Connettori di alimentazione supplementari 2x Pcie 8-pin 2x Pcie 8-pin 1x Pcie 8-pin

I dati parlano chiaro. Le nuove schede video RTX serie 30 sono dei mostri di potenza e finalmente si potrà ritornare a realizzare PC Gaming con prezzi più umani. Se poi non avete problemi di budget allora dovete assolutamente sapere che con la “Titanica” GeForce RTX 3090 sarà possibile giocare a giochi come Control, Death Stranding e Wolfenstein: Youngblood all’incredibile risoluzione di 8K a 60FPS con il supporto al DLSS.

Cosa pensate di questa nuova generazione di schede video? Fatecelo sapere nei commenti.

Amministratore, Caporedattore, PR, Grafico