Bumble V Yoshi Carrera Toys

Carrera 2,4GHz Mario Kart Bumble V Yoshi – Recensione

Chi di voi mi conosce, sa benissimo che non amo particolarmente [e sono stato anche troppo… soft NdR] i videogiochi sportivi: calcio, golf, football, racing games vari (come MotoGP ed F1) e chi più ne ha, più ne metta. Quando i miei amici mi dicevano: “Dai, facciamoci una partita a FIFA”, volevo solamente che tutto finisse il prima possibile!
Ci sono, però, tre giochi a tema sportivo che mi sono rimasti nel cuore: Wii Sports, SSX on Tour e Mario Kart.
Quando mi è stato proposto di recensire il nuovissimo Bumble V Yoshi di Carrera Toys, non ho avuto un attimo di esitazione: ho riconosciuto subito l’accattivante veicolo (la cui prima apparizione è stata in Mario Kart 7) guidato dal tenero draghetto verde!
Sarà riuscito il Bumble V Yoshi a mantenere intatto l’amore che nutro per Mario Kart? Scopritelo alla fine della recensione!

Bumble V Yoshi Frontale

Una volta tolta la scatola di cartone del corriere incaricato della consegna del pacco, troviamo subito una splendida confezione: nella parte frontale abbiamo in primis una parte in plastica che ci consente di guardare all’interno della scatola e vedere già come si presenta il Bumble V Yoshi, il tutto corredato dalle informazioni principali del veicolo, come la grandezza del modellino (1:18), alcune delle specifiche del kart (come la velocità massima che può raggiungere, ovvero 9km/h, e la presenza dei fari anteriori che si illuminano), il contenuto della confezione (due batterie AAA per il radiocomando e una ricaricabile per la macchinina) e il marchio con la licenza ufficiale di Nintendo.
Nelle due parti laterali, invece, abbiamo un’immagine del nostro Yoshi che sfreccia su uno dei circuiti di Mario Kart e qualche breve accenno alla tecnologia 2.4 GHz che muove la macchina.
Nella parte posteriore, invece, c’è la lista completa (in tutte le lingue) di tutte le caratteristiche e qualità della nostra macchinina radiocomandata, come il movimento dinamico della testa di Yoshi quando guidiamo e l’aderenza, sia indoor che outdoor, su ogni tipo di terreno.

Bumble V Yoshi con Confezione Aperta

La meraviglia, però, è questa: una volta aperta la confezione, troviamo un espositore in cartone che riproduce un tracciato di Mario Kart e sopra c’è lui, il Bumble V Yoshi in tutto il suo splendore, con il piccolo radiocomando sulla sinistra del box.
Togliendo la macchinina dalla scatola e guardandola più da vicino, si può notare con quanta attenzione e ricercatezza è stata realizzata la Bumble V: i simboli delle uova di Yoshi, collocate come nell’originale sulle fiancate e sul retro della macchinina, le quattro alette laterali e il pungiglione posto nella parte anteriore, senza considerare gli stemmi sulle quattro ruote, sono solamente alcuni dei dettagli che rendono l’auto perfetta. Yoshi, invece, merita una menzione a parte: ricreato davvero fedelmente, ha la particolarità di avere la parte superiore del corpo dinamica! Quando, infatti, giriamo a sinistra o destra, mentre la parte inferiore del corpo resta fissa, quella superiore si muove ed accompagna il movimento della macchinina, rendendo la fruizione più immersiva e simpatica! L‘unico elemento che stona sono le braccia di Yoshi, realizzate con una tonalità di verde differente rispetto a quella utilizzata per tutto il corpo, che danno l’idea di posticcio. Il radiocomando, invece, risulta leggero e decisamente ergonomico, sebbene un po’ troppo minimalista e scarno, se paragonato alla macchina.

Bumble V Yoshi in Mano

Finita la descrizione della Bumble V Yoshi, si passa adesso alla parte di gioco vera e propria, dove bisogna testarla e vedere come funziona: una volta inserite le tre batterie (due nel vano del radiocomando e una nella macchinina) nei relativi scompartimenti (un cacciavite già incluso o lo sportellino a clip senza viti sarebbe stato l’ideale), basterà posizionare su ON i due interruttori e si potrà iniziare a giocare!
Sebbene 9 km/h possano essere pochi se paragonati alla velocità di altre macchine realizzare da Carrera Toys, non lo sono per niente all’interno di un appartamento: come potrete notare dal video che vi lascerò in calce all’articolo, sono rimasto spiazzato dall'”eccessiva” velocità e sono andato subito a sbattere contro il muro della stanza! Dopo aver preso un po’ di dimestichezza con il radiocomando, ho potuto percorrere svariati metri senza andare a sbattere contro divani, sedie e mobilia varia.
I materiali leggeri realizzati per la costruzione della Bumble V Yoshi rendono la macchinina perfetta per sfrecciare in linea retta ed anche le curve improvvise non sono un problema se si va a sinistra o destra nel momento giusto: consiglio sempre di seguire con lo sguardo la macchinina e non provare a fare percorsi immaginando di vedere la strada, altrimenti si andrà a sbattere [come mi è capitato, ovviamente NdR]. Nota alquanto positiva merita la retromarcia, in quanto è reattiva, veloce e mi ha permesso più di qualche volta di non centrare le sedie di casa.
I comandi, in generale, sono molto intuitivi, in quanto ci sono solamente due levette da muovere: con quella di sinistra si va avanti o si fa retromarcia, grazie alle due ruote posteriori, mentre con quella di destra si controllano le due ruote anteriori che sono quelle ci permettono di sterzare. Avrei preferito, in perfetto stile da gamer, una levetta analogica per potersi muovere in tutta fluidità in ogni direzione.
Per quanto riguarda l’aderenza, ho trovato la Bumble V Yoshi perfetta sulle superfici prese in esame (cuscini di stoffa, marmo e tappeti), mantenendo aderenza e grip. Anche i tempi di utilizzo e di ricarica delle batterie sono quelli indicati dalla confezione: l’autonomia della macchinina è di circa una ventina di minuti e basterà mettere a caricare la batteria più grande del vano della macchina (grazie al cavetto USB incluso nella confezione) per circa 40-50 minuti e poi saremo pronti nuovamente a sfrecciare per casa e non!

In conclusione, Carrera Toys ha fatto centro un’altra volta: la Bumble V Yoshi è perfetta (tralasciando le braccia) in ogni suo dettaglio ed è consigliata a tutti gli amanti del collezionismo del mondo Nintendo (e non solo). Se, però, siete dei guidatori accaniti, la macchinina si rivela perfetta anche per scorrazzare dentro e fuori casa, a patto di prenderci un po’ la mano per evitare urti un po’ ovunque.

Ultimo aggiornamento: 2020-09-01 at 16:00

Bumble V Yoshi Carrera Toys
Carrera 2,4GHz Mario Kart Bumble V Yoshi – Recensione
PRO
Cura dei dettagli perfetta...
Radio Comando facile da utilizzare...
Leggero e veloce
Licenza Ufficiale di Nintendo
CONTRO
... anche se con qualche piccola sbavatura
... ma fin troppo minimalista
8.7
RUN, YOSHI, RUN!
Caporedattore