Bookbound Games

Bookbound Brigade, il platform d’avventura con personaggi storici e letterari, arriverà nel 2019 su PC e console!

Bookbound Brigade, il gioco platform d’avventura a scorrimento laterale dove dovremo scontrarci contro i personaggi storici e letterari studiati a scuola, in fase di sviluppo dal team italiano Digital Tales, arriverà quest’anno su PCNintendo SwitchPlayStation 4.

L’annuncio dell’uscita di Bookbound Brigade nel 2019 è stato dato recentemente attraverso un comunicato stampa da intragames, che si occuperà della distribuzione del gioco su PC e sulle due console, la quale ci fa sapere che potremo provare il titolo dal 20 al 22 agosto al Gamescom, la fiera videoludica che si tiene ogni anno a Colonia, in Germania.

Continuate a seguirci per sapere quando uscirà Bookbound Brigade!
Intanto, però, vi lascio in calce all’articolo il gameplay trailer del gioco e una sua panoramica, presa dal comunicato stampa di intragames.

In Bookbound Brigade bisogna sconfiggere i personaggi storici e letterari che hai studiato a scuola guidando un team da sogno composto da personaggi reali e non, il tutto attraverso un’avventura platform in 2D a scorrimento laterale. Dovrai guidare personaggi come Dracula, Re Artù, la Regina Vittoria, Nikola Tesla, Cassandra, Dorothy Gale, il re scimmia Sun Wokung e Robin Hood per vendicare un mondo piombato nel caos dopo il furto del “Libro dei Libri”, un volume che raccoglie tutte le opere letterarie e non.
esplora, combatti, torna indietro, fai crescere le tue abilità e affronta missioni e rompicapo, proprio come in un gioco metroidvania che si rispetti, ma preparati per un bel colpo di scena…
non c’è solo un eroe all’interno del gioco: controllerai un party di personaggi unici, ognuno con il proprio tratto distintivo e le sue abilità, che controllerai in un’unica formazione durante la lotta
tutti i personaggi, sia quelli giocabili che non, sono tratti dalle pagine di storia e letteratura, quindi aspettati di incontrare qualcuno familiare e qualcun altro di poco conosciuto!
le ambientazioni distintive disegnate a mano, ispirate a un libro illustrato, si allontanano dalla pixel art che domina nel genere metroidvania

Caporedattore