TRINE 4: The Nightmare Prince

TRINE 4: The Nightmare Prince, ecco un primo sguardo dietro le quinte del gioco!

TRINE 4: The Nightmare Prince, quarto capitolo della serie  puzzle platform sviluppato da Frozenbyte e in arrivo questo autunno su PCconsole, si mostra nel nuovo Modus Indie Access, il primo video di Modus Games dedicato al dietro le quinte del gioco.

In questo primo Modus Indie Access abbiamo modo di ascoltare gli sviluppatori Frozenbyte mentre parlano della saga TRINE in generale e dello sviluppo e dei punti di forza di TRINE 4: The Nightmare Prince, come la durata del gameplay, la grafica e la colonna sonora.

Vi ricordo che Modus Games, che si occuperà della distribuzione del gioco sulle varie piattaforme, pubblicherà anche la Trine: Ultimate Collection, ovvero la raccolta di tutti e quattro i capitoli della serie.

Adesso, allora, vi lascio in calce all’articolo il video del dietro le quinte di TRINE 4: The Nightmare Prince e vi ripropongo una sua panoramica.
P.S. se volete, potete cliccare qui per leggere la nostra recensione del primo capitolo di TRINE per Nintendo Switch e qui per leggere la nostra recensione del secondo capitolo di TRINE sempre per Nintendo Switch.

Con una storia tutta nuova che riunisce Amadeus, Pontius, e Zoya, Trine 4: The Nightmare Prince ritorna alla magia del 2.5D con i rompicapi a piattaforme che in Trine 1 e 2 hanno contribuito a definire un genere. Gioca vestendo i panni dei tre eroi nella più grande avventura Trine finora, completa di nuove e spettacolari ambientazioni e quei rompicapi dinamici e basati sulla fisica che i fan conoscono e amano.
Dopo essere stati lontani per anni, l’Accademia Astrale ha chiesto aiuto ai tre eroi per trovare il Principe Selius, i cui profondi incubi oscuri hanno iniziato a diventare realtà e a gettare il caos nel mondo che veglia. Sfidati con i boss in battaglie sempre più epiche, risolvi rompicapi affascinanti, sblocca nuove abilità, esplora paesaggi vivaci e rigogliosi, il tutto accompagnato da un’ammaliante colonna sonora realizzata dallo stesso compositore di Trine 1-3. Inoltre, per la prima volta in assoluto, Trine aggiunge la modalità co-op a quattro giocatori.

Caporedattore