street fighter 2 cover

Street Fighter II: The World Warrior – Sessantaquattresimo Minuto

Era il 1992 quando il capolavoro della Capcom, Street Fighter II, entrò di diritto nel prestigioso catalogo giochi del Super Nintendo Entertainment System. Fu subito un grande successo che vennero pubblicate altre versioni aggiornate:

  • Street Fighter II: Champion Edition
  • Street Fighter II: Hyper Fighting
  • Super Street Fighter II: The New Challengers
  • Super Street Fighter II Turbo
  • Hyper Street Fighter II
  • Ultra Street Fighter II: The Final Challengers

Nel 1994, Street Fighter II, era stato giocato da almeno 25 milioni di persone negli Stati Uniti, a casa e nelle sale giochi. Per la nostra amata console SNES, il titolo Capcom divenne un best-seller per due decenni. Successo mondiale che scatenò una rinascita per l’industria dei videogiochi arcade.

Street Fighter 2 gameplay 1
Ryu karateka giapponese contro Sagat, kickboxer thailandese…

Il gameplay è molto simile al suo predecessore uscito nel 1987… il giocatore combatte contro gli avversari in uno scontro 1 Vs 1, vince il migliore delle due partite su tre. L’obbiettivo di ogni round è di esaurire la barra vita del rivale prima dello scadere del tempo; se il timer scende a zero e non abbiamo un KO, chi ha meno vita perde. Possono capitare anche i “doppi KO” o la stessa quantità della barra-vita allo scadere del tempo… in questi casi vengono giocati altri round fino alla vittoria decisiva! Ogni personaggio ha diversi stili di combattimenti e mosse speciali.

Nella modalità single-player, dopo ogni terza partita, abbiamo la possibilità di partecipare a una fase bonus per guadagnare altri punti aggiuntivi. Gli eventi bonus sono: distruggere un’auto, annientare dei barili fatti cadere da un nastro trasportatore e abbattere un muro di mattoni.

street fighter 2 gameplay 2
Il bonus stage che preferisco di più… chi non sogna di distruggere una macchina ,a suon di pugni e calci?!

Ma vediamo i lottatori… Nella versione originale di Street Fighter II erano selezionabili solo 8 personaggi! Il roster includeva Ryu e Ken (già presenti dal primo SF) più sei nuovi combattenti da diverse nazionalità. Nel torneo per il gioco singolo, nostro compito era affrontare i sette contendenti principali per poi sconfiggere i quattro boss conosciuti come i “Gran Maestri“.

Street Fighter 2 select player
La selezione del personaggio… 8 lottatori pronti a darsene di santa ragione!!!

Personaggi giocabili:

  • RYU – karateka dal Giappone, alla ricerca di affinare le sue abilità
  • KEN – rivale ed ex compagno di allenamento di Ryu, dagli Stati Uniti
  • E. HONDA – lottatore di sumo giapponese
  • GUILE – ex membro delle forze speciali dell’USAF operanti negli Stati Uniti, alla ricerca di sconfiggere l’uomo che ha ucciso il suo migliore amico
  • CHUN-LI – pratica le arti marziali cinesi e lavora come ufficiale dell’Interpol, anche lei alla ricerca di vendicare il padre defunto
  • BLANKA – una bestia mutante dal Brasile, cresciuto nella giungla
  • ZANGIEF – combattente sovietico di sambo dall’URSS
  • DHALSIM – maestro di yoga sputafuoco dall’India.

I Gran Maestri controllati dalla CPU:

  • BALROG – pugile americano con l’aspetto simile a Mike Tyson
  • VEGA – torero spagnolo che brandisce un artiglio e combatte con uno stile unico di ninjutsu
  • SAGAT – kickboxer della Muay Thai ed ex campione del World Warrior del famoso Street Fighter, segnato dalla vittoria di Ryu nel torneo precedente
  • M. BISON – il leader dell’organizzazione criminale Shadaloo, usa un misterioso potere noto come “Psycho Power” ed è anche l’ultimo avversario del gioco.

Lo sviluppo del gioco durò circa due anni e il sistema di combo è nato per caso…

Mentre stavo facendo un bug check, durante lo stage bonus dell’auto, ho notato qualcosa di strano e curioso. Ho registrato la sequenza e abbiamo visto che durante il cronometraggio, era possibile aggiungere un secondo colpo e così via. Ho pensato che fosse qualcosa di impossibile da rendere utile all’interno di un gioco, poiché il bilanciamento del tempo era così difficile da catturare. Quindi abbiamo deciso di lasciare tale funzione come nascosta. La cosa più interessante è che questo sia diventato la base per i titoli futuri. Più tardi siamo stati in grado di rendere i tempi più comodi e la combo una vera caratteristica. In SFII abbiamo pensato che se avessi il tempismo perfetto, posso piazzare diversi colpi, fino a quattro penso. Poi siamo riusciti a piazzarne otto! Un bug? Può essere.

-  Noritaka Funamizu – Game Designer

SFII fu anche il primo gioco pubblicato su una cartuccia da 16 Megabit per SNES… molti aspetti delle versioni arcade sono state modificate o semplificate per adattarsi alla capacità di memoria. La versione del Super Nintendo includeva anche un codice segreto che consentiva ad entrambi i giocatori, di controllare lo stesso personaggio in una partita; cosa impossibile nelle versione arcade originale. Purtroppo anche nella versione SNES i 4 Gran Maestri non erano ancora selezionabili.

Il successo commerciale non ha eguali… sono state vendute 14 milioni di copie in tutto il mondo, tra cui 6,3 milioni di copie su SNES! Si stima che tutte le versioni di Street Fighter 2 abbiano superato i 10 miliardi di dollari, rendendolo uno dei videogiochi di maggior successo.

Chi è il vostro fighter preferito?? Io ho sempre usato Guile…

Nel prossimo episodio di Sessantaquattresimi Minuto vogliamo introdurre l’argomento del PAYtoWIN e delle microtransazioni nei giochi… come esempio prenderemo il classico Candy Crush! Vorremmo conoscere le vostre opinioni a riguardo! Vi aspettiamo…

Ciaoooo

 

64ESIMO MINUTO – STREET FIGHTER 2 (SNES)

64ESIMO MINUTO – STREET FIGHTER 2 (SNES)Diamocele di santa ragione, tra una daigo parry e i calci al parafanghi.

Pubblicato da GameScore su Lunedì 29 aprile 2019

Redattore