Little Dragons Café

Little Dragons Café – Recensione

Ho sempre trovato affascinanti i videogiochi gestionali e simulatori simili ad Harvest Moon, Rune Factory e Farming Simulator. Spesso sono rilassanti ed eccezionali per fare sessioni tranquille. Alcune volte, però, capita che diventino noiosi a causa di un gameplay di natura estremamente ripetitiva. Curiosamente, Little dragons café non fa parte di questo gruppo. All’apparenza è un gestionale tranquillo e spensierato, ma nasconde un gameplay decisamente frenetico. Scopriamo assieme da dove nasce questa affermazione!

Little dragons café offre una storia piuttosto banale. Il giocatore interpreta Ren o Rin: due fratelli che, assieme alla madre, gestiscono una sorta di ristorante. Dopo poco tempo si scoprirà che metà del sangue della madre è di drago, e a causa di ciò inizierà a fare un sonno profondo. Ren e Rin dovranno quindi gestire il Café da soli, chiedendo il supporto a tanti personaggi, che assieme miglioreranno la reputazione del locale.

Little Dragons café
nota sul gioco: ho giocato la versione americana del gioco, che contiene solo le lingue inglesi e giapponesi. La versione europea contiene l’italiano. Per attivarlo, basta passare nelle impostazioni

L’obiettivo del gioco è semplice: il giocatore deve risvegliare la madre. Per farlo, è necessario accudire un drago, che cambierà colore a seconda delle risposte date durante le prime ore di gioco. Little dragons café è un titolo che da piena libertà d’azione al giocatore ma – per parlare del gameplay – bisogna assolutamente sminuzzare l’avventura, dividendola in fasi.

Esplorazione e cucina

La prima fase è spesso caratterizzata da un evento che porterà avanti la storia. Successivamente, si può gestire la giornata come si vuole. Probabilmente farete due cose: uscire dal café per esplorare il mondo di gioco, oppure usare i materiali trovati per cucinare.

Durante l’esplorazione il vostro personaggio cambierà abito e sarete seguiti dal vostro drago. Qui lo scopo è quello di trovare pietanze utili per cucinare. Esplorando, scoprirete che il gioco offre un sacco di materiali (alcuni più rari di altri) ma spesso troverete il percorso bloccato da intralci, oppure non vi sarà permesso proseguire. In questi casi dovrete aspettare di andare avanti con la storia, e allo stesso tempo aspettare che il drago cresca. Il vostro compagno di fiducia sarà più utile ogni volta che cresce. All’inizio potrà esplorare piccoli cunicoli, ma quando diventerà più grande potrà scontrarsi con nemici, eliminare intralci e persino volare! Tutto questo, però, abbasserà la sua stamina. Se volete aumentarla, sarà necessario dargli da mangiare.

Una volta trovati i materiali necessari, potete preparare uno dei tanti piatti disponibili in questo gioco. Per conoscere un piatto bisogna ottenere la ricetta tramite i membri del café oppure grazie all’esplorazione. Ogni piatto richiede materiali differenti e sta a voi decidere come aumentare la sua qualità. Una volta selezionate tutte queste cose, sarà necessario fare un minigioco simile ad un Rythm Game. Migliore è il risultato, maggiore sarà la qualità finale del piatto.

Little Dragons café
Potete mettere i piatti che avete fatto all’interno del menù del café. In questo modo il cuoco potrà cucinarli. Migliore è la qualità, migliore è l’attività del cuoco

Quando, nel gioco, l’orario si aggira verso le 13:00/18:00 il café sarà aperto al pubblico, e alcuni clienti inizieranno ad ordinare. In questo istante inizia un’altra fase di gameplay: la gestione del café.

Gestione del café

Anteprima Prodotto Prezzo
Little Dragons Cafè - Nintendo Switch Little Dragons Cafè - Nintendo Switch 49,99 EUR 21,58 EUR

Ultimo aggiornamento: 2020-09-02 at 19:30

Durante questa fase bisogna – all’interno del piano terra del café – prendere le ordinazioni, darle al cuoco, aspettare che finisca di cucinare il piatto, prendere il piatto, portarlo al cliente, aspettare che lasci la tavola e, infine, pulire il piatto. Questa fase sembra impossibile da gestire da soli, e qui entra in gioco lo staff. Nel mentre, dovrete tenerli sott’occhio. Ogni membro dello staff troverà una scusa per non lavorare, e se il cuoco è triste diminuirà la qualità dei suoi piatti – danneggiando così la reputazione del café -. In altre parole, se volete finire il gioco dovrete tenere sotto controllo tutto lo staff, migliorando la reputazione del café. Interessante notare la presenza di una sorta di “classifica personale” che aumenta se il giocatore completa le azioni all’interno del café. Questo rende questa fase di gioco poco noiosa.

Queste due fasi si ripetono due volte all’interno delle 24h del gioco e sono in grado di rendere Little Dragons Café ricco di cose da fare. Durante le mie ore di gioco non ero mai fermo e sapevo cosa bisognava fare e a che ora. Solo giocando imparerete una serie di meccaniche da apprendere per migliorare la vostra attività da esploratori e da gestori di un B&B.

Little Dragons café

Quali sono i veri difetti di Little Dragons Café? Pochi, ma si fanno sentire parecchio. Primo fra tutti i comandi per muovere il personaggio. Vi basti sapere che il personaggio  salta solo se si tiene premuto a fondo B… e non sempre funziona. Secondo grosso problema è la trama, che risulta traballante. Da un gioco come questo è normale non avere grosse aspettative, ma ammetto che in alcune parti risulta più noioso del necessario.

Vorrei infine parlare di un problema piuttosto grave: la gestione dei mostri. In questo gioco non si può perdere, ma se un mostro vi attacca, perdete uno dei piatti che avete cucinato. Il problema nasce quando il drago inizia ad essere in grado di combattere. Per dare l’ordine al drago, infatti, il giocatore deve mettersi davanti al nemico, e lanciare l’ordine. Il problema è che l’azione risulta così lenta che anche il primo nemico risulta difficile da gestire. Ammetto che avrei decisamente preferito un’approccio decisamente differente.

In conclusione, Little Dragons Café è un bel gioco, ma poteva dare di più. La struttura del gameplay obbliga il giocatore a muoversi in continuazione, e la graduale esplorazione dei contenuti risulta decisamente buona. Oltre a questo, viene offerto un ottimo Open World. Anche se i suoi difetti si fanno sentire, mi sento di consigliare questo gioco a tutti. Se siete dei neofiti del genere, però, potrebbe non essere la scelta giusta.

Little Dragons café

Little Dragons Café
Little Dragons Café – Recensione
PRO
Stile grafico eccezionale
Ottima gestione del gameplay e dell'apprendimento delle meccaniche
Ci sono un sacco di materiali da trovare, e moltissime pietanze da cucinare!
CONTRO
Comandi poco precisi
Trama mediocre
7.7
Poteva dare di più
Caporedattore