Super Chariot

Super Chariot – Recensione

Cosa fareste se un giorno doveste trovarvi coinvolti in un viaggio inaspettato, del quale probabilmente avreste fatto a meno, attraverso mondi sfavillanti di colori e ricchi di pericoli ed ostacoli, obbligati a trascinarvi dietro un carretto posseduto dallo spirito parlante del vostro defunto padre rompiscatole? Considerate anche che non potete certo abbandonarlo in un angolo, se non giusto per un istante. Sicuramente stareste vivendo un allucinazione od un viaggio troppo assurdo per poter essere raccontato con credibilità. Oppure potreste semplicemente essere i protagonisti di Super Chariot, un platform game divertentissimo di Frima Studios, che verrà pubblicato da Microids su Nintendo Switch il prossimo 10 maggio al prezzo di €19,99.

Super Chariot
Iniziamo un viaggio sotterraneo alla ricerca del giusto luogo di sepoltura per il nostro carretto.

La storia narra di un re e della sua triste dipartita. La figlia ed il suo fidanzato, stanno procedendo a dare al regnante quella che per loro è una degna sepoltura quando questo si presenta a loro sotto forma di fantasma. Non è triste di essere morto, ma appare molto arrabbiato per il luogo nel quale vorrebbero fargli passare l’eternità. “Avventuratevi nelle catacombe reali e trovate un luogo degno della mia maestà e riempitelo di ricchezze!” è la sua (non proprio) ultima richiesta. Da questo punto in poi non esiste una vera e propria storia, ma solo una serie infinita di capricci e di scusanti per farci proseguire il cammino lungo 25 lunghissimi ed estenuanti livelli. Già dall’incipit dell’avventura dovete rendervi conto di una cosa importantissima e che cambierà radicalmente il modo di affrontare il titolo platform di Frima Studios. Seppure il gameplay è interamente incentrato sui due giovani figli del re, il vero protagonista è lui e il suo carretto funebre. Senza di lui non potrete fare praticamente niente e se lo perdete di vista per più di 5 secondi sarete obbligati a ricominciare dall’ultimo checkpoint.

Nei panni dei figli del re, viaggeremo nelle caverne delle catacombe, alla ricerca di pietre preziose e di un luogo nel quale l’anima del re possa finalmente essere soddisfatta. Super Chariot propone così un sistema di gioco piuttosto collaudato: una serie di labirinti su più livelli nei quali dovremo trovare l’uscita trainando il carretto reale; Poiché si tratta di un puzzle platform in stile metroidvania (parola forse ormai un po’ troppo sfruttata), non sarà sufficiente saltare da una piattaforma all’altra e sconfiggere i nemici che incontreremo sui nostri passi ma sarà necessario studiare gli ostacoli e avere dimestichezza con le abilità e oggetti di cui piano piano i protagonisti si impossesseranno.

Super Chariot
L’uomo lavora in salita…

Il gameplay è la caratteristica più innovativa di Super Chariot. Avete mai giocato a Kirby e la stoffa dell’eroe? Avete presente la serie di sfide denominata “Corsa con zavorra” nelle quali siete richiamati a raggiungere una determinata destinazione portandovi appresso Pigretta? In questo gioco avrete a disposizione una corda per giocatore con la quale agganciare una delle due estremità del carro con l’obiettivo di trascinarlo fino alla fine del livello. Potrete allungare e accorciare questa corda quanto volete ma sappiate che se non siete abbastanza rapidi con il vostro controller sarete succubi dei movimenti del re e vi ritroverete ad essere voi quelli trascinati. Come vi ho già anticipato il re è brontolone e rompi scatole per cui tutte le vostre azioni devono essere ben ponderate altrimenti vi ritroverete alle prese con alcuni tipi di predatori che di simpatico hanno solo il design. Ogni livello è tempestato di gemme sempre più preziose che potrete raccogliere solo ed esclusivamente con il carro, più le gemme sono grandi e più faranno fatica ad essere estratte e più forte sarà il rumore che emetteranno quando sono raccolte. Tali rumori disturbano questi predatori, esseri spregevoli che non vogliono farvi del male ma che cercheranno di fregarvi il bottino facendovi penare non poco. La cosa bella è che quando (e se) riuscirete a riprendervi ciò che vi era stato sottratto potrete fare nuovamente rumore attirando ancora i ladroni. Sta a voi decidere come combatterli: se con la fionda del paladino o con la spada della principessa.

Super Chariot
Coordinarsi non è sempre semplice quando le piattaforme hanno una larghezza così limitata.

Ora io non so cosa vi aspetterete dal gioco ma io inizialmente credevo che fosse un metroidvania “puro”; scoprire la struttura pensata dal team Canadese mi ha fatto salire ancora di più la stima per Super Chariot. Una serie di 25 livelli suddivisi in 5 mondi (che rappresentano i sepolcri che andremo a visitare). Se mai pensassimo di unire tutta la mappa che ho attraversato durante la mia avventura sono sicuro che verrebbe un videogioco da una mappa spropositata, forse il più grande metroidvania mai realizzato nella storia dei videogame. Qui gli sviluppatori, però, hanno fatto un lavoro sublime nel rendere la mappa semplicissima da attraversare. Quello che sembra un labirinto senza fine è stato abilmente trasformato in un percorso lineare nel quale è praticamente impossibile perdersi. Ciascuno stage ha più di un entrata e più di un uscita e diversi collezionabili che ci faranno sbloccare oggetti, potenziamenti ed uno dei livelli più pazzi che ho cercato di superare senza aggiudicarmi un posto all’inferno (ci ho messo ben 15 ore per riuscirci).

La struttura di gioco permette inoltre di giocare i livelli in cooperativa locale, aumentando il divertimento ma soprattutto la longevità stessa del gioco. È infatti in questa modalità che Super Chariot mostra il suo lato migliore (senza nulla togliere alla modalità in singolo), ma provando a procedere negli scenari con l’aiuto di un amico il gameplay acquista più spessore. In due è possibile procedere attraverso tutti i percorsi opzionali che si incontrano, studiati per essere completati solo in più giocatori, togliendo alcune piccole parti dei livelli a chi deciderà di affrontare l’avventura in singolo.

Super Chariot
… la donna lavora in discesa!
Anteprima Prodotto Prezzo
Super Chariot Nsw- Nintendo Switch Super Chariot Nsw- Nintendo Switch 29,99 EUR 19,00 EUR

Ultimo aggiornamento: 2020-09-02 at 02:20

Super Chariot ci offre anche delle sfide a tempo che però ho inizialmente trovato stressanti e senza senso. Solo dopo aver ingranato veramente ed essere entrato nello spirito giusto del gioco ho capito quanto fosse importante la pratica e la consapevolezza di cosa ogni potenziamento ha da offrire. Il livello di difficoltà offre una curva che cresce esponenzialmente e ci vedrà spesso impegnatissimi nel capire come superare una certa area. Ciò che è sempre importante sottolineare, ed apprezzare in questo caso, è che il livello di sfida non è mai causa di una mancanza dei controlli ma è frutto di una sapiente collocazione degli elementi del gameplay da parte del grandissimo level designer. Imparare a giocare a Super Chariot è un pò come imparare a guidare: all’inizio vi sembrerà tutto così assurdo ma quando capirete come prendere le misure (soprattutto della lunghezza della corda) qualsiasi movimento vi uscirà naturale e sarete sorpresi dalla vostra abilità.

Graficamente Super Chariot è una perla. Ogni area si differenzia sia nel gameplay che nell’ambientazione. Attraverserete passaggi bui, pieni di luce, di ghiaccio di lava e tra tutte le peripezie il fondale vi stringerà sempre un occhiolino per starvi a ricordare che state vivendo una storia leggendaria. Il paesaggio fiorisce letteralmente al vostro passaggio e vive in prima persona insieme a voi questo viaggio. I suoni sono ambientali e non musicali per cui non possiamo parlare di una vera e propria colonna sonora. Anche qui la scelta è stata saggia in quanto riesce a trasmettere un senso di spiritualità e di equilibrio tra quello che dovremmo fare e quello che stiamo realmente facendo.

Super Chariot
Momenti di brivido in compagnia del carretto!

In definitiva Super Chariot conferma la bontà di un gioco che ha già fatto il giro di tutti gli store delle console di questa e della scorsa generazione, adattandosi perfettamente a quello che è lo spirito di Nintendo Switch. Il multiplayer locale, esaltato dalle caratteristiche dell’ibrida made in Kyoto, rende questa versione la migliore attualmente in commercio – che può essere considerata una sorta di Definitive Edition visto che comprende al suo interno il Royal Gadget Pack DLC, che ci permetterà di ottenere ulteriori oggetti in game e vestire i panni di un nuovo personaggio giocabile. Considerata la sua longevità esagerata (per portare a compimento l’opera al 100% mi ci sono volute ben 50 ore, 15 delle quali passate sull’ultimo livello) posso consigliarne, senza alcuna esitazione, anche l’acquisto a prezzo pieno. E se volete la conferma definitiva vi ricordo che potete scaricare una demo gratuita del gioco, scaricatela e non ve ne pentirete!

Vi lascio in compagnia del mio amico Axios che gioca alla versione Wii U di Chariot così potete farvi un’idea finale sul titolo; ma non sbirciate troppo, mi raccomando!


Super Chariot
Super Chariot – Recensione
PRO
Graficamente eccelso
Ottimo sistema di distribuzione dei livelli
Divertente in coop
Longevità esagerata
CONTRO
Ritmi di gioco lenti
A volte ripetitivo
Alcune parti della mappa sono limitate al multiplayer
8.5
SUPER
Amministratore, Caporedattore, PR, Webmaster